26 giugno 2009

Dieci anni fa

Dieci anni fa, a quest'ora,
uscivo per l'ultima volta
da quella che da 28 anni era la mia casa.
Lasciavo la famiglia che
mi aveva generato, nutrito, educato, amato.
A fianco dell'uomo che avevo scelto
ero felice,
ma, inaspettatamente,
mi colse un moto di dolore,
una nostalgia profonda,
la consapevolezza che nulla sarebbe piu' stato come prima.
Non ributtai indietro le lacrime,
ma le lasciai sfogare.
Il mio sposo mi strinse la mano,
sapevo che il suo cuore avrebbe ascoltato
tutto quello che il mio cuore aveva da dire.
A volte non é stato facile,
ma i nostri cuori,
in questi primi dieci anni,
si sono sempre parlati.

11 commenti:

Renata ha detto...

Capire, ascoltare il detto e il non detto è fondamentale in un rapporto, sempre. Auguri per questi vostri primi dieci anni.

cautelosa ha detto...

Auguri per questo vostro anniversario.
E' importante, in un rapporto di coppia, mantenere sempre quel dialogo che a volte non ha neppure bisogno delle parole perché viene direttamente dal cuore.
E che permette di affrontare tutto quello che la vita ci riserva.
Un abbraccio!

Paola ha detto...

Tantissimi auguri!!
Ricordo la vostra cerimonia... ricordo di essermi molto commossa perchè i vostri sentimenti erano forti e profondi e trasparivano in ogni vostro gesto e parola.
Ricordo di aver stretto le mani di Ema e di avergli sussurrato: "Che bello poter piangere di felicità!"
Un bacione e un abbraccio fortissimo.

VereMamme ha detto...

congratulazioni per questo bellissimo traguardo che tagliate insieme!

Mamma in 3D ha detto...

Buon Anniversario! Un abbraccio.

Marilde ha detto...

Che tenerezza!

Mamma Imperfetta ha detto...

E finchè si parlano i cuori tutto procede perfettamente.

Sai, anche a me colse uno sconforto forte. Non quel giorno, ma il giorno dopo. Un pianto indimenticabile.

erounabravamamma ha detto...

bello e sincero quello che hai scritto. sai che le lacrime sono un passaggio di stato, e in effetti nel tuo caso proprio di questo si trattava. bravi e tanti auguri,
paola

Laura.ddd ha detto...

grazie infinite per le vostre parole e per i vostri auguri.
@Paola, io di quel giorno ho un ricordo cosi' vago, in realtà mi sembrava che i gensti e le parole corressero via cosi' veloci, senza avere il tempo di gustarle fino in fondo. Ma sapevo che le avremmo gustate negli anni...
@erobrava e imperfetta: si, passaggi di stato, potrei dire dallo stato liquido allo stato solido ;) (anche se qualcuno ebbe a dire che sembravo essere tra le nuvole...)

Ondaluna ha detto...

Per motivi diversi, ma un pò anche per questo, 8 anni fa piansi anch'io.
Anche il mio lui capì, e benedico quel giorno come il più bello della mia vita.
Auguri a entrambi.

Laura.ddd ha detto...

Auguri anche a te, Ondaluna.